Impianto di capelli con tecnica DHI

DHI è l’acronimo di Direct Hair Implantation

DHI (tecnica della penna per trapianto / tecnica della penna per trapianto Choi) è il trapianto di innesti raccolti nell’area ricevente utilizzando la penna impiantatrice. L’implantatore è uno strumento simile a una penna con un ago cavo ad una delle sue estremità. I follicoli piliferi vengono impiantati uno ad uno direttamente nell’area del trapianto in una direzione, un angolo e una profondità specifici, fornendo risultati naturali al 100% e massima vitalità. L’uso della penna impiantatrice elimina la necessità di incisioni del canale, con conseguente riduzione del trauma e della perdita di sangue durante il trapianto. La riduzione del trauma significa una guarigione più rapida e un tasso di sopravvivenza dell’innesto significativamente più elevato. Un grande vantaggio della tecnica DHI è la facilità di aumentare la densità dei capelli piantando innesti tra i capelli esistenti.

Procedura dettagliata

    • Dopo la registrazione in ospedale, il campione di sangue verrà prelevato per l’analisi. In attesa dei risultati, il medico eseguirà l’analisi dei capelli e del cuoio capelluto, comprendendo le esigenze e le aspettative del paziente, discutendo la storia medica del paziente, il livello di alopecia, la progettazione e la pianificazione dell’operazione di trapianto di capelli. 
    • Una volta giunti i risultati degli esami del sangue, la testa del paziente verrà rasata. Il medico segnerà l’area del donatore per determinare le aree di estrazione. Successivamente, viene finalizzato il progetto del trapianto, in cui il medico indicherà le aree dell’impianto e il design della linea frontale. L’opinione del paziente verrà presa anche per determinare il progetto finale dell’impianto. 
    • In questo momento il paziente è pronto per entrare nella sala operatoria dove avrà luogo l’intervento chirurgico. 
    • In primo luogo, l’anestetico locale viene somministrato nell’area del donatore. L’effetto dell’anestetico locale è immediato. Tuttavia, se il paziente lo desidera, un pre-anestetico (senza ago) può essere utilizzato senza alcun costo aggiuntivo o al paziente può essere fornito un sedativo atto a calmare l’ansia ed attenuare il dolore. 
    • L’estrazione dei follicoli può essere eseguita manualmente o semi-manualmente (con micro-perforatore). NOTA: il costo di entrambe le procedure varia. L’estrazione manuale viene eseguita con un perforatore in manuale, mediante il quale il medico esegue un’incisione circolare attorno all’unità follicolare con un angolo perpendicolare. Una volta effettuata l’incisione, l’unità follicolare viene rimossa con una pinza. Nel caso dell’estrazione semi-manuale, l’incisione circolare viene eseguita con un micro-perforatore che svolge la stessa funzione del perforatore manuale ma meccanicamente. 
    • L’estrazione manuale produce meno danni all’area donatrice, tuttavia, il processo di estrazione è molto più lungo. In media, 1000 unità follicolari vengono rimosse in circa 3 ore mediante estrazione manuale; o in 1 ora per estrazione semi-manuale. 

    NOTA: ci sono fattori che influenzano la velocità di estrazione: i capelli bianchi, quelli sottili e quelli ricci causano un rallentamento dell’estrazione. 

    • Una volta che le unità follicolari sono state estratte, vengono classificate in base ai capelli per unità follicolare. Per aumentare il tasso di sopravvivenza follicolare, una volta estratte 1000-1500 unità follicolari, esse vengono impiantate usando la penna impiantatrice (nota come penna Choi). L’obiettivo e uno dei vantaggi della tecnica DHI è di ridurre il tempo in cui l’unità follicolare rimane fuori dal suo habitat naturale (cuoio capelluto). Dopo la prima parte dell’impianto c’è una pausa in modo che il paziente possa riposare e pranzare. 
    • Dopo pranzo, il processo si ripete. Va tenuto presente che il Dr. Turan, con l’obiettivo di massimizzare il risultato dell’impianto, non esegue impianti di capelli di oltre 3000 unità follicolari nello stesso giorno. Negli impianti che superano questo numero di unità follicolari, l’operazione verrà eseguita in due giorni consecutivi. Il secondo giorno inizia alla stessa ora del primo. In questo secondo giorno, l’intero processo scorre più rapidamente per diversi fattori: conoscenza del processo da parte del paziente, conoscenza dell’area donatorice e ricevente da parte del medico. 
    • La penna impiantatrice utilizzata durante il processo di impianto è uno strumento appositamente progettato per questa tecnica di trapianto di capelli e presenta i seguenti vantaggi: 
      • diametro dell’incisione inferiore rispetto ad altri metodi. 
      • Permette di impiantare una densità maggiore per cm2 rispetto ad altri metodi.
      • Da al medico la possibilita di inserire i follicoli secondo diverse angolazioni, fornendo un risultato più naturale al trapianto di capelli.

Vantaggi

  • Procedure mediche semplici e moderne con risultati naturali al 100%. 
  • Migliore controllo dell’angolo e della profondità della penna impiantatrice, che consente un aspetto più naturale.
  • Ci sono meno danni all’unità follicolare durante il trapianto. Con il metodo DHI, sopravvive tra il 90-95% degli innesti estratti.
  • Possiamo ottenere una densità maggiore: nella tecnica DHI, l’alta densità è di 70-90 innesti / cm2. In FUE, questo rapporto è 50-60 innesti / cm2.
  • Non sono necessari fori di incisione poiché i follicoli piliferi vengono trapiantati utilizzando uno speciale strumento di impianto DHI. Pertanto:
    • i capelli esistenti non sono danneggiati. 
    • L’area del trapianto sanguina di meno, guarisce più velocemente e non lascia cicatrici.
    • C’è un tasso di sopravvivenza più elevato per il tessuto.